spot_img

Alternative für Deutschland e l’idea di “remigrazione”


Grandi manifestazioni lo scorso week end, con richieste di mettere al bando il partito di estrema destra, dopo che è uscita la notizia di un incontro segreto di AfD in cui si proponeva la deportazione della popolazione straniera

È stato un fine settimana di dimostrazioni in Germania, dove nel giro di tre giorni si sono riversate in strada circa un milione e mezzo di persone, per dare un segnale contro la crescita dell’estrema destra nel Paese e per mostrare che la maggioranza della popolazione è contraria ad AfD e a quello che il partito propone.

A fare da apri fila è stata Amburgo, dove venerdì si sono riunite circa 100mila persone. Sabato è toccato poi ad altre 300mila persone, secondo gli organizzatori, che hanno manifestato tra gli altri posti a Francoforte, Hannover, Dortmund e Halle. Infine, domenica si sono tenuti quasi ovunque dei cortei, che hanno portato in piazza centinaia di migliaia di tedeschi. A Monaco l’evento è stato annullato per motivi di sicurezza, dato che nelle strade si contavano 250mila partecipanti, molti di più rispetto alle previsioni.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo