spot_img

Arabia Saudita: due nuovi musei per AlUla progettati da Ghotmeh e Khan


In Arabia Saudita, l’apertura di due grandi musei per la salvaguardia del patrimonio storico e naturale nelle principali aree di interesse della città di AlUla

La Commissione reale dell’Arabia Saudita per AlUla (RCU) ha annunciato la nomina degli architetti Lina Ghotmeh e Asif Khan per la progettazione di due grandi musei di prossima apertura: rispettivamente il museo d’arte contemporanea, e il museo della Via dell’Incenso.

Entrambi situati nel nord-ovest dell’Arabia Saudita, rientrano nel programma Journey Through Time, un piano quindicennale di ambiziosi interventi di arte pubblica nel deserto volto allo sviluppo e alla salvaguardia di 200mila anni di patrimonio storico e naturale nelle principali aree di interesse di AlUla. Il museo di arte contemporanea, in particolare, offrirà al pubblico una collezione di opere di artisti provenienti dalle regioni adiacenti al Mar Rosso, al Mar Arabico e al Mediterraneo Orientale, in dialogo con i loro contemporanei provenienti da tutto il mondo.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo