spot_img

Australia, il neo premier sul Pacifico: stessi obiettivi, ma diverso approccio


La politica estera di Anthony Albanese non è diversa da quella del suo predecessore conservatore: entrambi vogliono contrastare l'ascesa cinese nel Pacifico, aumentare la spesa per la difesa ed essere membri attivi del Quad e dell’Aukus

Il nuovo Primo Ministro dell’Australia, Anthony Albanese, ha detto che le isole del Pacifico hanno accolto positivamente la politica di engagement lanciata immediatamente dal suo Governo per rispondere al tentativo della Cina di espandere la propria influenza nella regione.

Dopo aver firmato un patto sulla sicurezza con le Isole Salomone, tra le preoccupazioni australiane e statunitensi, sabato scorso Pechino ha raggiunto un accordo con le Samoa per il rafforzamento dei rapporti diplomatici ed economici. Sempre sabato la Ministra degli Esteri australiana Penny Wong era alle Figi per incontrare il capo del Governo, Frank Bainimarama.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo