spot_img

Australia, Uk, Usa: oggi incontro a San Diego per il progetto Aukus


Biden incontra Albanese e Sunak, nella base navale in California, per discutere nuovi dettagli sulla produzione di sottomarini a propulsione nucleare per Canberra. Prevista una spesa di 125 miliardi

Sarà una vera e propria sfida la produzione di sottomarini nucleari sotto il segno dell’Aukus, il patto siglato nel 2021 da Australia, Regno Unito e Stati Uniti con l’obiettivo di contenere la Cina nella vasta regione dell’Asia-Pacifico. Una sfida che Joe Biden, Anthony Albanese e Rishi Sunak cercheranno di affrontare già nella giornata odierna, che vede ospiti i due Primi Ministri australiano e britannico del Presidente Usa nella base navale di San Diego. Ma non sarà semplice lo scambio di informazioni tra le tre nazioni, nonostante l’alto livello confidenziale esistente.

Perché l’esigenza di dotare l’Australia di sottomarini nucleari? I mezzi a propulsione nucleare possono stare sott’acqua più a lungo e percorrere distanze maggiori rispetto ai sottomarini convenzionali come quelli alimentati a diesel. Una scelta, quella australiana, ricaduta, di fatto, sul consorzio anglo-americano a discapito del contratto già siglato con la Francia, che impiegherà professionalità da tre Paesi, lo sviluppo tecnologico statunitense e il design britannico. In una prima fase dell’accordo, Canberra acquisterà fino a 5 sottomarini nucleari Virginia-class, con consegna prevista nel 2030; successivamente, si passerà ai nuovi sottomarini Made in Usa & United Kingdom, che dovrebbero entrare in funzione nel 2040.

La produzione avrà una piattaforma definita ibrida perché sarà sviluppata e costruita congiuntamente tra il Regno Unito e l’Australia, con specificità per i sottomarini venduti a Canberra, che verranno chiamati SSN Aukus. Come spiegato dal Financial Times, sono numerose le compagnie coinvolte nel processo di dialogo per la realizzazione dei sottomarini: si parla di BAE Systems e Rolls-Royce per il Regno Unito e di General Dynamics e Westinghouse per gli Stati Uniti.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo