spot_img

argentina

Argentina: la città di Rosario sotto assedio narco

Terrore nella città di Messi e Di María. Le autorità inaspriscono le condizioni di detenzione dei boss e le gang rispondono uccidendo civili a caso nelle strade. Il presidente Milei schiera le forze federali ma la città è paralizzata.

Antony Blinken in Brasile e Argentina: focus su Gaza e litio

Il Segretario di Stato Usa in visita a Brasilia e Buenos Aires in cerca di sostegno alla politica globale di Washington. Forti i contrasti sul conflitto israelo-palestinese: Lula dichiarato persona non grata in Israele, e Milei annuncia lo spostamento dell’ambasciata argentina a Gerusalemme.

La spy-story che unisce Teheran, Caracas e Buenos Aires

È arrivato in territorio Usa il Boeing 747 battente bandiera venezuelana, comandato da un pilota iraniano, sospettato di essere un agente delle Forze Al Quds, e fermo presso l’aeroporto di Buenos Aires da giugno del 2022. Il sequestro ha acuito lo scontro con Caracas, mentre la vera natura di quel volo rimane ancora un mistero.

Il Parlamento argentino boccia il progetto libertario. Milei: “Traditori del popolo”

Bagarre in Parlamento. I governatori mollano Milei e affondano la sua “Legge Omnibus”. Senza più sostegno parlamentare, il Presidente insulta gli ex alleati, promette ritorsioni e cerca di ricostruire un blocco ultra-conservatore

Finita la “luna di miele” tra Milei e gli Argentini?

Per la prima volta dal suo arrivo al potere i sondaggi rispecchiano una valutazione negativa dell’operato del governo. Anche il FMI rivede al ribasso le previsioni economiche nonostante il forte appoggio di Washignton.

Argentina fuori dai BRICS: a Buenos Aires si cerca una spiegazione

Javier Milei ha rifiutato l’invito dei BRICS, chiudendo le porte a grandi opportunità dal punto di vista commerciale e finanziario nel pieno della crisi. Per molti si tratta di una decisione “ultra-ideologizzata”, che preoccupa in vista della più ampia politica estera argentina.

La “nuova Argentina” a colpi di decreto

Un maxi-decreto da 300 riforme stabilisce le basi dell’era Milei. Deregolamentazione economica, privatizzazioni e limitazione dei diritti sindacali alla base della “ricostruzione economica argentina”, imposta però senza passare dal Parlamento.

Argentina: al via il “piano motosega” di Javier Milei

Svalutazione, tagli drastici alla spesa pubblica, eliminazione di sussidi, riforme delle pensioni e degli aiuti sociali. Partito lo shock economico in Argentina. Ma su Cina e Brasile, Milei fa passi indietro

Argentina: Mauricio Macri vuole riprendersi il Boca Juniors

Dopo aver scommesso, e vinto, su Milei, l’ex presidente prepara il ritorno al comando del Boca Juniors. Un tassello fondamentale nella carriera internazionale del leader del centrodestra, e un’opportunità per i suoi alleati nel Golfo Persico.

L’incognita Milei e il futuro dell’Argentina “libertaria”

La vittoria dell’estrema destra a Buenos Aires apre molte incertezze sulla collocazione dell’Argentina nello scenario globale. Dal sostegno domestico allo stravagante programma ultra-liberista del nuovo presidente, alle relazioni con i propri vicini dell’America Latina.

ULTIME NOTIZIE

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo