spot_img

Cina, 10 anni della Belt and Road Initiative: celebrazioni con Xi e Putin


Il 17 e 18 ottobre a Pechino conferenza internazionale che ospiterà capi di Stato e di Governo: pubblicato un white paper per celebrare i traguardi del progetto

Sono già passati 10 anni dall’avvio del progetto Belt and Road Initiative (BRI), masterplan dalle molteplici sfaccettature celebrato in casa dal Governo cinese ma spesso e volentieri criticato all’estero. La prossima settimana, il 17 e 18 ottobre, a Pechino si terrà una conferenza con ospiti d’eccezione: il Presidente Xi Jinping accoglierà, su tutti, il leader russo Vladimir Putin e i capi di Stato e di Governo di nazioni sudamericane ed africane. Il Presidente della Federazione Russa ha già partecipato alle precedenti iniziative sia nel 2017 che nel 2019; stavolta, il viaggio di Putin in Cina assume ulteriori significati visto che sarebbe il primo da quando è stato emanato l’ordine di cattura dalla Corte Penale Internazionale.

In un messaggio rivolto a Xi, Putin ha discusso delle relazioni tra i due Paesi e sottolineato che il loro incontro “servirà ad approfondire le relazioni Russia-Cina a beneficio dei nostri popoli amici, nell’interesse della sicurezza e stabilità del continente eurasiatico e in tutto il mondo”. Una dichiarazione che fa specie, vista l’invasione della Federazione in Ucraina e la posizione ambigua della Cina che, tuttavia, ha più volte provato ad intensificare il dialogo tra le varie parti, ricevendo il plauso, in particolar modo, dell’Unione Europea.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo