spot_img

Corea del Sud: 1 milione di won al mese per ogni neonato


La progressiva contrazione del tasso di natalità - il più basso al mondo - è stata definita dal Presidente della Corea del Sud "una calamità". L'alto costo della vita e le scarse opportunità lavorative contribuiscono allo scenario. Il governo investe sulla robotica e sulla AI per far fronte alla imminente carenza di forza lavoro.

La progressiva contrazione del tasso di natalità – il più basso al mondo – è stata definita dal Presidente della Corea del Sud “una calamità”. L’alto costo della vita e le scarse opportunità lavorative contribuiscono allo scenario. Il governo investe sulla robotica e sulla AI per far fronte alla imminente carenza di forza lavoro.

Per stimolare le nascite e provare ad alzare il tasso di fecondità (il più basso al mondo: 0,81 nel 2021), il governo della Corea del sud ha intenzione di fornire a ogni famiglia con un bambino neonato un assegno mensile da 1 milione di won, l’equivalente di 740 dollari circa.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo