spot_img

Europei: dall’Ue dubbi sulla finale a Wembley


Il vice Presidente della Commissione europea esprime preoccupazione sulla decisione di organizzare le semifinali e la finale allo Stadio Wembley, dopo che i nuovi contagi nel Regno Unito hanno superato quota 20.000

Il vice Presidente della Commissione europea esprime preoccupazione sulla decisione di organizzare le semifinali e la finale allo Stadio Wembley, dopo che i nuovi contagi nel Regno Unito hanno superato quota 20.000

“Voglio condividere i miei dubbi sulla necessità di organizzare le semifinali e la finale allo Stadio Wembley“. A esprimere le sue perplessità a proposito dei Campionati Europei in corso è il vice Presidente della Commissione europea, Margaritis Schinas, nel corso di un’audizione al Parlamento europeo. Schinas, che ha specificato di parlare a titolo personale, ha anche contestato “l’asimmetria” con cui il Governo del Regno Unito “impone restrizioni ai cittadini britannici che viaggiano in Ue ma accetta una massiccia presenza di visitatori europei”.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo