spot_img

Iran e Arabia Saudita verso la stabilizzazione dei rapporti


Il Primo Ministro dell’Iraq al-Kadimi fiducioso che Teheran e Riad giungeranno a un compromesso. Utile il ruolo di Baghdad per la pace, mentre il JCPoA sembra giunto al capolinea

Il Primo Ministro dell’Iraq al-Kadimi fiducioso che Teheran e Riad giungeranno a un compromesso. Utile il ruolo di Baghdad per la pace, mentre il JCPoA sembra giunto al capolinea

Solo l’invasione russa in Ucraina è riuscita a offuscare la tragicità quotidiana che vive il Medio Oriente, con la guerra in Yemen — fulgido esempio di conflitto pressoché dimenticato dalla diplomazia internazionale e dalla stampa mainstream — che prosegue sostanzialmente indisturbata, mentre attori protagonisti del conflitto come l’Iran e l’Arabia Saudita tentano un definitivo riavvicinamento diplomatico.

La guerra in Yemen ostacolo per iraniani e sauditi

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo