spot_img

Afghanistan: da maggio via anche gli italiani


Il ritiro delle truppe dall'Afghanistan riguarderà anche gli 800 italiani a Herat. Nei prossimi mesi si definiranno i futuri assetti delle forze da dispiegare, a cominciare da Iraq e Africa

Il ritiro delle truppe dall’Afghanistan riguarderà anche gli 800 italiani a Herat. Nei prossimi mesi si definiranno i futuri assetti delle forze da dispiegare, a cominciare da Iraq e Africa

Il ritiro delle truppe dall’Afghanistan deciso dalla Nato pochi giorni fa riguarderà anche gli 800 militari italiani di stanza a Herat. Inizierà a maggio e terminerà a settembre. Lo ha annunciato il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio spiegando che la road map sarà decisa dallo Stato maggiore della Difesa italiana in stretto coordinamento con gli americani e gli altri alleati.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo