spot_img

Lituania fuori dal forum di cooperazione tra Cina ed Europa centro-orientale


La Lituania annuncia il suo ritiro dal gruppo 17+1 tra la Cina e i Paesi dell'Europa centrale e orientale. Sempre maggiore la distanza tra Bruxelles e Pechino

La Lituania annuncia il suo ritiro dal gruppo 17+1 tra la Cina e i Paesi dell’Europa centrale e orientale. Sempre maggiore la distanza tra Bruxelles e Pechino

Venerdì scorso la Lituania ha annunciato l’abbandono del gruppo “17+1” (anche conosciuto come China-CEEC: Cooperation between China and Central and Eastern European Countries), l’iniziativa per la cooperazione tra la Cina e i Paesi dell’Europa centrale e orientale che mira a promuovere i rapporti economici e gli investimenti infrastrutturali. E lo ha fatto, come spiegato dal Ministro degli Esteri Gabrielius Landsbergis, per “motivi pratici”.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo