spot_img

Notizie dagli Stati Uniti: armi, complotti, cyberwar, Taiwan


Nuova vendita di armi a Taiwan, stretta tra Pechino e Washington. Il business degli armamenti in Nigeria. L’azienda russa di cybersicurezza Kaspersky Lab inserita nella lista nera americana

Usa-Pakistan, complotti e accuse reciproche

L’ex Primo Ministro del Pakistan Imran Khan che, dopo una mozione di sfiducia del Parlamento, è stato rimosso dal suo incarico, ha accusato l’opposizione di aver tramato con l’amministrazione statunitense per cacciarlo. Secondo Khan, che ha visto venir meno l’appoggio dei suoi sostenitori in Parlamento ma anche dell’esercito, gli Stati Uniti avrebbero voluto il suo allontanamento a causa del suo rifiuto di allinearsi alle posizioni americane sulla Cina e sulla Russia. Khan ha inoltre accusato l’amministrazione Usa di aver chiesto di poter utilizzare la basi militari del Pakistan. Washington ha smentito categoricamente ogni interferenza nella vicenda, ma nelle strade del Paese in migliaia hanno iniziato a manifestare contro il presunto complotto occidentale. Khan, che era in carica dal 2018, è stato l’unico Primo ministro del Pakistan a essere rimosso con un voto di sfiducia.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo