spot_img

Siria: il ritorno nella Lega Araba tra favorevoli e contrari


Assad presente al meeting del 19 maggio. Freddezza dal Qatar, la Turchia pronta a organizzare un incontro tra capi di Stato

La decisione presa domenica scorsa dai leader della Lega Araba riapre le porte alla Siria, la nazione guidata dal Presidente Bashar al-Assad che, dopo 12 anni di assenza, potrà partecipare ai meeting dell’organizzazione, a partire dal prossimo 19 maggio. Come anticipato da eastwest, il prossimo meeting della Lega Araba avrebbe dovuto segnare un passo in avanti per Damasco, con l’ipotesi che il Paese potesse gradualmente tornare a partecipare ai lavori, in prima battuta come Stato osservatore. Diversamente, la scelta votata a porte chiuse dai membri dell’organizzazione ha dato una spinta decisiva per un reintegro a pieno titolo, sancendo una Vittoria di Pirro per Assad, che paga le conseguenze di una guerra civile ancora non del tutto terminata e una generale diffidenza verso il suo Governo.

Tuttavia, il ritorno nella Lega Araba è un passaggio simbolicamente importante, perché concede piena sovranità alla nazione siriana e, soprattutto, offre una possibilità unica per un supporto alla normalizzazione del Paese, come richiesto da più parti, su tutti dall’Arabia Saudita e dall’Iran. Non a caso, la normalizzazione del rapporto tra Teheran e Riad è stata decisiva per un’accelerazione delle relazioni con Damasco che, senza il benestare dei Saud, non avrebbe potuto immaginare un rientro a pieno titolo nell’organizzazione. Ma dal viaggio di aprile del Ministro degli Esteri saudita Faisal bin Farhan, è stato un incessante coinvolgimento degli altri membri affinché si arrivasse a questa scelta, non senza defezioni importanti.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo